Chiama il 347 6931572 per fissare un appuntamento

Fisioterapia respiratoria nelle bronchiectasie: i programmi del CMPT

Consideriamo le ultime Linee Guida (LG) internazionali in materia di trattamento delle bronchiectasie dell’adulto (1-4). Tutte queste concordano sul fatto che l’elemento chiave nella cura della malattia è la fisiokinesiterapia (FKT) respiratoria perché è l’unica tecnica capace di espellere le secrezioni bronchiali mantenendo così le vie aeree pervie e di conseguenza frenare la progressione della malattia. Il razionale di tale indicazione si basa sull’evidenza che in assenza di regolare o adeguato trattamento di FKT respiratoria il ristagno delle secrezioni nelle sacche bronchiali ectasiche favorisce la crescita dei batteri; la conseguente comparsa di processi infiammatori indebolisce ulteriormente le pareti bronchiali e aumenta il numero e la dimensione delle bronchiectasie. Questo processo è ben documento dalla TAC del torace a distanza di tempo in assenza di trattamento FKT respiratorio.

I vantaggi del trattamento con la FKT respiratoria nelle bronchiectasie al CMPT

Primo, il trattamento è personalizzato sulla base dell’estensione/distribuzione delle bronchiectasie nel polmone e del possibile danno funzionale respiratorio (5). In questo modo le aree più compromesse saranno quelle che potranno trarre maggior beneficio dal trattamento.

Secondo, il trattamento prevede una sequenza temporale di manovre in modo tale da permettere alle secrezioni di scollarsi dalla parete bronchiale, spostarsi nelle vie aeree centrali ed infine essere espulse dal polmone. Il rispetto del protocollo e dei tempi necessari per eseguire le manovre in una data serie temporale è essenziale per ottenere i migliori risultati.

Terzo, il trattamento FKT respiratorio sarà efficace se condotto quotidianamente e senza interruzione da parte del paziente una volta apprese le tecniche di base.

Come suggerito da tutte le LG (1-4), il trattamento FKT respiratorio va comunque gestito all’interno di un programma più ampio di diagnosi, monitoraggio e trattamento delle infezioni.

Bibliografia scientifica

  1. Hill A, Sullivan A, Chalmers J, et al. British Thoracic Society guideline for bronchiectasis in adults. Thorax 2019; 74: 1-69.
  2. Alison JA, McKeough ZJ, Johnston K, et al. Australian and New Zealand Pulmonary Rehabilitation Guidelines. Respirology 2017; 22: 800-819.
  3. Polverino E, Goeminne P, O’Donnell M, et al. European Respiratory Society guidelines for the management of adult bronchiectasis. Eur Respir J 2017; 50: 1700629.
  4. Lee A, Button B, Denehy L. Current Australian and New Zealand physiotherapy practice in the management of patients with bronchiectasis and COPD. NZ J Physiother 2008; 36: 49-58.
  5. McIlwaine M, Bradley J, Elborn J, et al. Personalising airway clearance in chronic lung disease. Eur Respir Rev 2017; 26: 160086.

Su questo sito usiamo i cookie, anche di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile. Se prosegui nella navigazione acconsenti al loro utilizzo.Maggiori informazioni